Il cognac D'Ussé di Jay-Z viene venduto all'asta per $ 66.000

Asta di Jay z Dusse

Un brindisi al formidabile Shawn Carter. Un raro imbottigliamento di D'ussé, conosciuto ufficialmente come Bottiglia n. 1 del Grande Champagne Cognac Anniversaire Limited Edition 1969, è appena stato battuto da Sotheby's, ma questo non è uno spirito qualunque. La squisita versione è contenuta in un decanter di cristallo sfaccettato a forma di diamante e presenta una firma incisa una tantum del magnate della musica Jay-Z. Come se non bastasse, la bottiglia è anche adornata con foglia d'oro 24 carati che avvolge il collo e decorata con il simbolo di La Croce di Lorena , lo storico emblema francese di coraggio, onore e perseveranza.

Ti piaceranno anche:
Moet Hennessy acquista il 50% del marchio di champagne di Jay-Z Armand de Brignac
Jay-Z fa festa con Patek Philippe Watch da 2,2 milioni di dollari
Jay-Z diventa il primo rapper miliardario

Asta di Jay z Dusse



L'asta è stata avviata il 1° marzo, con l'obiettivo di raccogliere fondi per la Shawn Carter Foundation, l'organizzazione no-profit di mentoring del rapper. Sebbene non vi fosse alcuna riserva sulla bottiglia di cognac Jay-Z D'ussé, Sotheby's aveva posto una stima iniziale nell'intervallo di $ 24.000 - $ 75.000. Un mese dopo e ora sappiamo che avevano ragione. La bottiglia di D'ussé firmata Jay-Z è stata venduta per $ 52.000 USD ($ 66.000 AUD), tuttavia, Sotheby's non ha rivelato il nome dell'acquirente.

Mentre si potrebbe sostenere che l'estetica sia stata responsabile del risultato, gli amanti del cognac sanno quanto sia eccitante questo imbottigliamento. Decantato da un'unica botte, lo spirito è stato maturato per mezzo secolo nella storica casa di Château de Cognac in Francia. La connessione con Jay-Z è arrivata dopo, quando il marchio avrebbe sorpreso il comproprietario/rapper con l'imbottigliamento per festeggiare il suo 50esimo compleanno. Sempre il filantropo, Carter ha scelto di non aprirlo, ma piuttosto di salvare la bottiglia n. 1 per l'asta.

Asta di Jay z Dusse

Quando il nostro Mastro Cantiniere, Michel Casavecchia, ha scoperto il liquido invecchiato allo Château de Cognac e ha spiegato quanto sia davvero unico nel suo genere, è stato importante per me onorarlo facendo qualcosa che ne celebrasse la singolarità. Una volta svuotato il barile, non è possibile ricreare il liquido, ha affermato Carter in una nota.

L'intero processo alla base della collezione 1969 Anniversaire mi ha ricordato il motivo per cui sono stato coinvolto nell'industria degli alcolici in primo luogo: creare qualcosa che resistesse alla prova del tempo. Significa molto che siamo finalmente in grado di condividere la D'USSÉ 1969 Anniversaire Limited Edition con il resto del mondo e siamo orgogliosi di mettere all'asta la prima bottiglia della collezione con Sotheby's a beneficio della Shawn Carter Foundation.

Per quelli abbastanza sfortunati da perdere la bottiglia n. 1, puoi ancora mettere le mani sul rilascio. Cinquanta bottiglie sono state create per celebrare il compleanno fondamentale del magnate della musica, tuttavia, solo una porta la firma incisa. Non aspettarti che siano economici, però.

Controlla

Asta di Jay z Dusse

Asta di Jay z Dusse

Ti piaceranno anche:
Moet Hennessy acquista il 50% del marchio di champagne di Jay-Z Armand de Brignac
Jay-Z fa festa con Patek Philippe Watch da 2,2 milioni di dollari
Jay-Z diventa il primo rapper miliardario